Palazzo Forti & Studi Aperti

23 e 24 Maggio. Palazzo Forti Dalle 14:00 alle 21:00

I giorni Sabato 23 e Domenica 24 Maggio 2015 più di 180 artisti vi invitano a Carrara Studi Aperti: sarà possibile visitare i loro studi, ateliers, laboratori. Ogni studio sarà riconoscibile grazie ad una targa/logo posta all’esterno. La mappa dell’insieme dei laboratori e l’elenco dei partecipanti sarà scaricabile sul sito www. carrarastudiaperti.it e distribuita in forma cartacea.

Carrara Studi Aperti è un progetto nato nel 2014. La volontà sinergica dei partecipanti, la semplicità e l’efficacia del metodo organizzativo ne hanno garantito il successo. La formula si basa su un modello diffuso in molte grandi città d’Europa (“open-studios”, “portes-ouvertes”…). Il principio consiste nel permettere a tutti quelli che lo desiderano, nel corso dell’evento, di accedere a quei luoghi solitamente riservati e talvolta nascosti, luoghi intimi di creazione. Carrara Studi Aperti vede la partecipazione di una grande varietà di artisti: scultori, pittori, grafici, ceramisti, fotografi, designer, giovani emergenti ed artisti affermati di ogni parte del mondo. Cosi, grazie alla sua forma ampia ed aperta, la manifestazione può attrarre un pubblico profano di semplici curiosi e amanti dell’arte oltre agli addetti ai lavori, critici, collezionisti e galleristi.

Carrara Studi Aperti 2015

Tra le novità nell’edizione 2015 vi è la trasformazione del sito (pagina web: www.carrarastudiaperti.it) già esistente in una piattaforma permanente e dinamica che serva da vetrina aggiornata degli artisti presenti sul territorio cittadino. Sulla pagina web troverete la mappa degli studi e la lista degli artisti partecipanti con i rispettivi indirizzi e contatti. La mappa è scaricabile in formato pdf.

La mappa, nella sua versione cartacea, non sarà più semplicemente fronte/retro come nella prima edizione ma consisterà in un libretto sfogliabile di 12 pagine, con all’interno le varie zone da Marina di Carrara ai monti alle quali verrà dedicato ampio spazio. Quest’anno l’iniziativa ha avuto il contributo economico di alcuni commercianti locali tra cui bar/ristoranti che partecipano tenendo aperti i loro esercizi e che saranno segnalati sulla mappa. Inoltre sulla mappa saranno anche segnalati eventi espositivi e museali collegati alla due giorni di Studi Aperti. Tra questi, sita nel centro storico cittadino, un’esposizione di fotografie sul tema degli studi d’artista fungerà da punto informazioni per l’insieme della manifestazione.

Mappa Studi Aperti 2015

Altra novità del 2015 sarà la partecipazione del Liceo Artistico Artemisia Gentileschi e dell’Istituto del Marmo Pietro Tacca.